4.7 C
Milan
Wednesday, November 30, 2022

Ultime Notizie – Dal 3 all’11 dicembre torna l’Artigianato in fiera

I più letti


Ge.Fi. Gestione Fiere annuncia la ventiseiesima edizione di Artigiano in Fiera, in programma da sabato 3 a domenica 11 dicembre 2022, a Fieramilano (Rho), tutti i giorni dalle 10 alle 22.30. L’evento in grado di radunare artigiani da ogni angolo del mondo, in rappresentanza di oltre 100 Paesi, avrà proprio il ‘giro del mondo in unico luogo‘ come uno dei temi portanti.

“Diamo risalto alle imprese artigiane, valorizzando un’economia incentrata sulle persone e sul territorio dove lavorano – spiega il presidente di Ge.Fi. Gestione Fiere, Antonio Intiglietta -. L’emozione e lo stupore che scaturiscono dall’incontro tra i nostri espositori e i visitatori, affascinati da storie, prodotti e tradizioni, rappresentano una precisa scelta del mondo al quale tendiamo e del futuro che vogliamo. La nostra fiera non è solo la più grande rappresentazione di culture di tutto il mondo, ma è anche la destinazione ideale per chi sceglie di sostenere la vera economia a dimensione umana“.

L’ingresso ad Artigiano in Fiera è gratuito. E mai come quest’anno la procedura è semplice e veloce: a partire dalla fine di ottobre tutti gli iscritti alla community di Artigiano in Fiera (visitatori delle ultime edizioni e clienti della piattaforma digitale) riceveranno direttamente sul loro indirizzo e-mail l’invito gratuito per accedere alla fiera, valido tutti i giorni e per più ingressi. Chi, invece, non si è mai registrato potrà scaricare il suo invito gratuito sul sito artigianoinfiera.it in pochi e semplici click.

Adnkronos, ENTD, Get The Facts contro la Disinformazione

 

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Informazione Riservata
Informazione Riservatahttps://www.informazioneriservata.eu/
inormazioneriservata.eu è il News Magazine che ha come scopo la democratizzazione dell'informazione, la promozione dell'inclusione sociale e digitale oltre al contrasto della disinformazione e della polarizzazione non etica praticata tramite algoritmi ed intelligenza artificiale. L'inclusione e la partecipazione necessitano della democratizzazione dell'informazione.