TecnologiaUltimissime Notizie

Smart TV e streaming, Italia cresce ma non abbandona il passato

Le smart TV dilagano, ma l’Italia rimane ancorata ad una visione tradizionale della tv. E’ il quadro che emerge dai dati raccolti e diffusi da Samsung in relazione al periodo della pandemia di covid, tra gennaio 2020 e luglio 2021. L’analisi – che si sofferma sul comportamento degli utenti di smart TV Samsung – ha un respiro internazionale: dagli Usa al Canada, dal Regno Unito alla Germania, dalla Francia alla Spagna fino, appunto, al nostro paese. In generale, la pandemia ha contribuito a far decollare la visione di contenuti in streaming che hanno messo la freccia rispetto alla ‘linear tv’, la visione tradizionale di un programma su un canale. In America, in particolare, il tempo dedicato dagli spettatori alla visione in streaming ha doppiato il modello linear. 

Nella rivoluzione caratterizzata anche dalla crescita del gaming, con la Smart TV come strumento del gioco, l’Italia si fa notare per una doppia anima. La visione tradizionale dei programmi è ancora un’abitudine consolidata, visto che la linear tv pesa in media per 1h52’ al giorno nell’uso dell’apparecchio. Lo streaming, invece, copre 1h22’ in media: l’incremento è del 43% tra giugno 2021 e gennaio 2020, ma la crescita non consente all’Italia di raggiungere la media europea, superiore del 22%. 

Adnkronos – Get The Facts – ENTD contro la disinformazione


Related posts
economiaUltimissime Notizie

Ecobonus auto 2021, Mise: prenotazioni dal 27 ottobre

Ecobonus auto 2021. Prenotazioni al via da mercoledì 27 ottobre. A spiegare come richiederlo, una…
Read more
culturaUltimissime Notizie

Premi, al Senato la consegna del 'Guido Dorso'

Sono stati consegnati presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani, i premi “Guido Dorso”…
Read more
cronacaUltimissime Notizie

Morte Bergamini, al via processo: in aula ex fidanzata, unica imputata

Al via oggi, davanti alla Corte d’Assise di Cosenza, il processo per la morte di Donato…
Read more
Eventi riservati
Ricevi novità in anteprima

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *