22.1 C
Milan
Sunday, June 26, 2022

Pasquale Aiello: “Se Brunetta ama l’Italia deve dimettersi, se ama solo se stesso ricopre la carica sbagliata”

I più letti

l Presidente dell’Ente Nazionale per la Trasformazione Digitale, Pasquale Aiello, invita tutti gli utenti della rete e non, a non utilizzare termini offensivi nei confronti del Ministro Brunetta.

Basta insulti al Ministro Brunetta

Aiello, esperto di Intelligence Digitale, spiega con un Tweet anche il motivo del monito: “Il fatto che un Ministro della Repubblica insulti gli italiani non implica che gli italiani debbano fare lo stesso. Abbiamo uno strumento democratico e partecipativo da utilizzare“.

Un richiamo, quello del Presidente Aiello, finalizzato a non far prevalere la voce di “haters” che spesso influenzano anche altri utenti, condizionandone l’aggressività del linguaggio.

Su Facebook, riferendosi a Brunetta, Aiello scrive: “Ritengo necessaria una strategia composta, rispettosa dei diritti dell’uomo e che non offra alibi“.

La petizione a favore delle dimissioni di Brunetta supera le 28400 firme

Il Presidente dell’ENTD continua con queste parole: “Con 70000 firme, abbiamo cambiato la Costituzione. La petizione a favore delle dimissioni del Ministro Brunetta ha raggiunto più di 28000 firme. In un Paese veramente democratico 28000 persone hanno un peso“.

Pasquale Aiello, già nei mesi scorsi, aveva fatto focus sulle capacità gestionali e le attitudini caratteriali di Brunetta: “Sarebbe da improvvidi non vedere le problematiche che frenano il cambiamento e l’adozione di nuovi modelli organizzativi e di lavoro in Italia. Se queste criticità non vengono affrontate da questo governo, con portafoglio pieno e debiti ai posteri, chi dovrà gestirle? Pensare di lasciare ai nostri figli e nipoti problemi da risolvere oltre a debiti da saldare è una cosa surreale. L’Italia, dal Ministero e dal Ministro, si aspettava qualcosa di diverso: decisioni innovative e coraggiose. Chi governa e non ha attitudini e pulsioni orientate al cambiamento è nel posto sbagliato. Vi è un paese da riorganizzare”.

La richiesta di dimissioni per il bene del Paese

Coerentemente con queste considerazioni, Aiello chiede le dimissioni di Brunetta con queste parole: “Se Brunetta ama l’Italia deve dimettersi, se ama solo se stesso ricopre la carica sbagliata“.

Arcangelo Pieretti
Informazione Riservata


© Tutti i diritti sono riservati. Qualsiasi riproduzioneanche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata

 

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi articoli

Informazione Riservata
Informazione Riservatahttps://www.informazioneriservata.eu/
inormazioneriservata.eu è il News Magazine che ha come scopo la democratizzazione dell'informazione, la promozione dell'inclusione sociale e digitale oltre al contrasto della disinformazione e della polarizzazione non etica praticata tramite algoritmi ed intelligenza artificiale. L'inclusione e la partecipazione necessitano della democratizzazione dell'informazione.